gamesblog.it

Syndicate content
Videogiochi per console e giochi PC: news sui videogames
Updated: 1 week 5 days ago

QuakeCon 2014, tutte le offerte su Steam

20 July 2014 - 12:00pm

Ecco tutte le offerte disponibili su Steam in occasione del QuakeCon 2014.


Come ogni anno Steam e QuakeCon uniscono le forze per offrire agli utenti importanti sconti sui titoli di id Software e Bethesda, decine di giochi, recenti e non solo, che potete portarvi a casa a prezzi davvero vantaggiosi, in sconto fino a domani, lunedì 21 luglio.

Oggi, domenica 20, Fallout: New Vegas viene proposto con sconti che vanno dal 66% per la Ultimate Edition e 75% per l’edizione classica, che per le prossime ore potrà essere vostra per 2,49 euro. Stesso prezzo anche per Fallout 3, nella sua edizione base, mentre per l’edizione Game Of The Year lo sconto è del 66%: 6,79 euro anziché 19,99€.

Leggi anche: DOOM, nuovi dettagli dal QuakeCon 2014


Sempre a 6,79 euro potrete portarvi a casa Fallout Classic Collection, che include Fallout, Fallout 2 e Fallout Tactics.

L’offerta senza dubbio più interessante, però, è il QuakeCon Bundle 2014, che per 92,99 euro vi offre 20 grandi titoli che vanno da Dishonored ai già citati episodi di Fallout, passando per The Elder Scroll Online, The Elder Scroll V: Skyrim e Wolfenstein: The New Order.

Approfondisci: Wolfenstein The New Order – la recensione

Ecco il dettaglio dei titoli compresi nel pacchetto:

  • Dishonored (+ 4 DLC: The Knife Of Dunwall, Void Walker Arsenal, Dunwall City Trials e Te Brigmore Witches)
  • Doom 3: BFG Edition
  • DOOM II
  • Fallout 2
  • Fallout Tactics: Brotherhood Of Steel
  • Fallout
  • Final DOOM
  • The Elder Scroll Online
  • The Elder Scroll Online - Imperial Edition Upgrade
  • The Elder Scroll V: Skyrim (+ 3 DLC: Dawnguard, Dragonborn e Hearthfire)
  • Ultimate Doom
  • Wolfenstein: The New Order

Questi titoli possono essere acquistati singolarmente o un’unico blocco al prezzo totale di 92,99 euro. Se siete interessanti a cogliere l’occasione, affrettatevi: le offerte saranno valide fino a domani.

QuakeCon 2014, tutte le offerte su Steam é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 12:00 di domenica 20 luglio 2014.








Destiny: la Beta su PS4 in 50 immagini esclusive

20 July 2014 - 9:00am

Nonostante qualche piccolo contrattempo per i disservizi e le disconnessioni temporanee dal PSN causate dalla grande mole di accessi alla Beta di Destiny, abbiamo avuto modo di provare le quattro missioni Storia e la modalità multiplayer Controllo su PlayStation 4, come potete facilmente intuire ammirando le 50 immagini immagini di gioco che trovate quest’oggi in galleria.

Dalle gigantesche navi colonizzatrici che si stagliano sull’orizzonte del Cosmodromo della Vecchia Russia ai fiumi impetuosi di Venere che spazzano le coste delle Sponde del Tempo, il tempo speso tra le diverse ambientazioni che compongono l’offerta singleplayer e multiplayer della Beta di Destiny ci permette di guardare con estrema fiducia al futuro di questa nuova proprietà intellettuale targata Bungie e Activision.

Guarda le immagini della Beta di Destiny su PlayStation 4


Leggi anche - Destiny: confermata la funzionalità di trasferimento cross-gen dei personaggi

Iniziata in anteprima su PS3 e PS4 alle ore 19:00 del 17 luglio, la Beta di Destiny andrà offline il 21 e 22 per una serie di lavori programmati che, il 23 luglio, porteranno all’apertura dei server di gioco anche per gli utenti in preordine su X360 e XB1. A prescindere dai test che verranno condotti nel corso di questa doppia fase di “prove su strada”, la Beta avrà termine il 28 luglio su tutte le piattaforme.

Nei prossimi giorni, in contemporanea con il lancio della fase di beta testing per i preorder su console Microsoft, vi proporremo uno speciale con tutte le analisi e le considerazioni inerenti questa importante “anteprima videoludica” offertaci da Bungie per prepararci alla commercializzazione di Destiny che, lo ricordiamo, avverrà il 9 settembre tanto su PlayStation 3 e PlayStation 4 quanto su Xbox 360 e Xbox One.

Approfondisci - 5 cose da sapere su Destiny

Destiny: la Beta su PS4 in 50 immagini esclusive é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 09:00 di domenica 20 luglio 2014.








Blue Streak: gli scenari del nuovo sparatutto di Cliff Bleszinski in nuovi artwork

20 July 2014 - 8:00am

Dimostrando di essere perfettamente a suo agio nel suo nuovo, doppio ruolo di sviluppatore capo e amministratore delegato degli studi Boss Key Productions, quel geniaccio di Cliff “Lancer umano” Bleszinski ha pubblicato due nuovi bozzetti preparatori di Blue Streak per mostrarci alcune delle scenografie virtuali che ritroveremo nelle arene multiplayer del suo prossimo sparatutto free-to-play votato alla cooperativa online.

Approfittando della diffusione di questi evocativi artwork ritraenti un mondo post-apocalittico sconvolto da tempeste elettromagnetiche e dalle conseguenti lotte per l’acquisizione di cibo e risorse scatenate dai sopravvissuti al cataclisma, inoltre, il papà di Gears of War ha ben pensato di servirsi del profilo Twitter uficiale dei Boss Key per informarci dell’ingresso nel team di sviluppo di un nuovo, importante membro che contribuirà a dare forma al progetto.

Blue Streak: ecco due ambientazioni che ritroveremo nel prossimo sparatutto online di CliffyB


Leggi anche - Blue Streak: prime informazioni sul prossimo progetto di Cliff Bleszinski

Pleased to announce Joshua Parker @BossBlackDante, formerly of Ubisoft/Red Storm, will be joining Boss Key as Senior Gameplay Programmer!

— Boss Key Productions (@BossKey) 17 Luglio 2014

La nuova avventura in cui il buon CliffyB ha deciso di imbarcarsi dopo essere ritornato a sviluppare videogiochi a un anno e mezzo di distanza dalle dimissioni da Epic Games, di conseguenza, potrà contare sul supporto di Joshua Parker, il programmatore di Red Storm Entertainment artefice del sistema di coperture dinamiche di Ghost Recon: Future Soldier e soprattutto di The Division, l’attesissimo (e “rimandatissimo”) sparatutto online di Ubisoft. Nel team di Bleszinski, Parker assumerà lo stesso ruolo ricoperto nei Red Storm e potrà attingere all’enorme bagaglio di esperienza acquisito negli anni da Arjan Brussee, il co-fondatore di Guerrilla Games (Killzone).

A questo punto non ci resta che rimetterci al volere supremo di CliffyB nella speranza che i Boss Key ci permettano di ammirare le prime scene di gioco di Blue Streak, la cui data di lancio su PC nella forma di un free-to-play, oltretutto, non è stata ancora annunciata.

Approfondisci - The Division: immagini, video e info dall’E3 2014

Blue Streak: gli scenari del nuovo sparatutto di Cliff Bleszinski in nuovi artwork é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 08:00 di domenica 20 luglio 2014.








Lichdom: Battlemage - l'edizione in Accesso Anticipato s'aggiorna in foto

20 July 2014 - 7:00am

Gli sviluppatori georgiani di Xaviant Games contribuiscono ad infuocare ulteriormente il già torrido fine settimana degli appassionati di giochi di ruolo mostrando delle immagini di Lichdom: Battlemage dedicate alle migliorie grafiche e ai contenuti introdotti con l’ultimo update gratuito della versione in Accesso Anticipato che, lo ricordiamo, è disponibile su Steam dal marzo di quest’anno.

Nato nel 2010 come semplice mod di Crysis, il progetto di Lichdom ha assunto col tempo una struttura tale da indurre i suoi creatori a trasformarlo in un titolo a se stante, con una struttura di gioco legata a doppio filo ai GDR in prima persona “alla Skyrim” e un canovaccio narrativo incentrato sulla rabbia e sul desiderio di vendetta maturato dagli esseri umani contro le forze demoniache che hanno invaso il loro mondo.

Guarda le ultime immagini di Lichdom: Battlemage


Leggi anche - The Elder Scrolls V: Skyrim – la recensione

La caratteristica principale del titolo risiede nella natura stessa del protagonista, un apprendista stregone chiamato a compiere un lungo viaggio per acquisire l’esperienza necessaria a garantirgli i poteri arcani che, nel corso dell’avventura, contribuiranno a rendere ancora più devastanti gli incantesimi elementali appresi dal nostro alter-ego.

L’edizione in Accesso Anticipato di Lichdom sarà nuovamente aggiornata il prossimo 21 luglio: fino ad allora, il titolo sarà proposto su Steam al prezzo scontato del 40% di 22,19€. Stando ai piani degli studi Xaviant, dopo tutti questi anni di sviluppo il progetto dovrebbe finalmente raggiungere la versione finale il 26 agosto di quest’anno, sempre su PC ma con una possibilità futura di conversione per Xbox One e PlayStation 4 qualora il titolo dovesse riscuotere il successo sperato dai suoi ideatori.

Approfondisci - Lichdom: trailer d’annuncio e prime immagini di gioco

Lichdom: Battlemage - l'edizione in Accesso Anticipato s'aggiorna in foto é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 07:00 di domenica 20 luglio 2014.








Kerbal Space Program: l'update First Contract si lancia in video

19 July 2014 - 6:00pm

Gli sviluppatori messicani degli studi Squad fanno la felicità dei milioni di appassionati di Kerbal Space Program annunciando a tutti gli emuli di Jebediah Kerman di aver provveduto al rilascio di First Contract, l’attesissimo update gratuito che amplia le funzionalità del loro simulatore di agenzia spaziale introducendo nuove parti di razzo, una versione apposita per sistemi operativi a 64-bit e i Contratti, delle missioni generate casualmente dal Centro di Comando che ci consentiranno di acquisire fondi, esperienza e conoscenze scientifiche necessarie ad effettuare operazioni sempre più complesse (dai semplici test suborbitali alle ben più ostiche esplorazioni interplanetarie).

Il progetto, attualmente in Accesso Anticipato e quindi in pieno sviluppo, vanta la collaborazione con la NASA (per l’ultimo update incentrato sullo studio degli asteroidi) e una comunità di appassionati tanto vasta da comprendere un centinaio di modder “in servizio permamente” e un numero indefinito di artisti digitali, molti dei quali sono stati coinvolti nella realizzazione dei loghi e degli stemmi utilizzati dagli Squad per le aziende fittizie legate alle nuove missioni di First Contract.

Guarda le ultime immagini di gioco di Kerbal Space Program


Pur essendo ancora molto lontano dal raggiungimento della versione 1.0, Kerbal Space Program è attualmente disponibile sulle pagine del negozio interno di Squad e su quelle ben più famose di Steam al prezzo di 24,99 €: oltre alla presenza delle missioni a generazione randomica introdotte con l’update First Contract, il titolo comprende una modalità Sandbox, delle sfide-tutorial perfette per prendere confidenza con i complessi “strumenti di lavoro” degli impavidi kerbonauti e una Carriera singleplayer studiata per consentire agli utenti di raccogliere dati scientifici sui corpi celesti del sistema solare fittizio di Kerbol.

Leggi anche - Kerbal Space Program: trailer di lancio della missione Asteroid Redirect realizzata in collaborazione con la NASA

Kerbal Space Program: l'update First Contract si lancia in video é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 18:00 di sabato 19 luglio 2014.








Destiny: confermata la funzionalità di trasferimento cross-gen dei personaggi

19 July 2014 - 5:00pm

Cogliendo al volo l’occasione offertagli dal consueto appuntamento settimanale con gli utenti del portale ufficiale di Bungie e dal clamore mediatico suscitato dal lancio della Beta, lo sviluppatore capo di Destiny, al secolo David Shaw, ha chiarito in maniera definitiva la questione legata alla presenza o meno di una funzionalità di trasferimento dei personaggi che consenta a coloro che iniziano a giocare il titolo su X360 o PS3 di continuare l’avventura su current-gen senza perdere i progressi e i punti esperienza guadagnati fino a quel momento con il proprio Guardiano:

“L’intero ecosistema di gioco di Destiny poggia le sue basi sull’idea di flessibilità che avevamo in mente sin da quando abbiamo cominciato a svilupparlo. Per questo, abbiamo provveduto sin da subito a integrare un modulo che consenta ai nostri utenti di passare da una generazione all’altra di console mantenendo i progressi conseguiti sino a quel momento con il proprio eroe.”

Destiny: guarda le immagini pubblicate da Bungie durante l’E3 2014


Leggi anche - 5 cose da sapere su Destiny

Stando a Shaw, difatti, gli eroi che impersoneremo nella giungla digitale di Destiny non saranno collegati al file di salvataggio creato dalla console ma si legheranno direttamente al proprio PSN ID o alla Gamertag su Xbox Live: di conseguenza, gli utenti della versione last-gen di Destiny che a Natale vorranno regalarsi una PlayStation 4 o una Xbox One potranno tranquillamente “effettuare il salto” e continuare l’avventura sulla nuova console, purchè il passaggio avvenga nella medesima “linea di prodotti” (da PS3 a PS4 e da X360 a XB1).

A questo punto non ci rimane che chiudere il pezzo e ricordare a chi ci segue che Destiny sarà disponibile a partire dal 9 settembre su PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

Approfondisci - Destiny: Bungie svela la lista dei Trofei e degli Obiettivi Sbloccabili

Destiny: confermata la funzionalità di trasferimento cross-gen dei personaggi é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 17:00 di sabato 19 luglio 2014.








The Crew: gameplay trailer e dettagli sulla Beta

19 July 2014 - 7:00am

Gli sviluppatori inglesi di Ubisoft Reflections e i loro colleghi d’oltremanica degli studios francesi di Ivory Tower tornano a divorare l’asfalto digitale di The Crew per fissare le tappe che li condurranno, di qui a breve, al lancio della prossima, importante fase di beta testing che permetterà a una ristretta cerchia di appassionati su PC di provare in anteprima il loro ambizioso racing game a mondo aperto.

Come riportato sulle pagine del sito ufficiale di The Crew dai due team di Ubi responsabili del progetto, la Closed Beta offrirà 2 macroregioni degli Stati Uniti (Midwest ed East Coast), 5 metropoli, 30 missioni, 66 Landmarks (aree di interesse ispirate a luoghi reali degli States) e 200 Sfide Abilità per un totale di 10.000 chilometri di strade e autostrade su cui sfrecciare senza alcun vincolo narrativo.

Guarda le immagini di The Crew mostrateci da Ubisoft durante l’E3 2014


Leggi anche - The Crew sfreccia all’E3 2014 in immagini e video

Per offrirci degli spunti di riflessione ulteriori sugli elementi che andranno a tratteggiare l’esperienza di gioco di The Crew, lo sviluppatore di Ivory Tower a capo del team responsabile delle missioni e delle sfide, Serkan Hassan, ha decido di realizzare una video-dimostrazione di sette minuti interamente dedicata alle modalità, alle opzioni di gioco, al sistema di progressione dei livelli, al modulo per la personalizzazione dei veicoli e alle funzionalità social che ritroveremo nel titolo finale e, in parte, nella Beta che avrà inizio tra qualche giorno.

Prima di lasciarvi in compagnia della video-dimostrazione in apertura d’articolo, quindi, ricordiamo a tutti gli appassionati di giochi di guida che The Crew, dopo una serie interminabile di ritardi, vedrà finalmente la luce dei negozi il prossimo 11 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Approfondisci - The Crew: il nuovo trailer annuncia il periodo d’uscita

The Crew: gameplay trailer e dettagli sulla Beta é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 07:00 di sabato 19 luglio 2014.








FIFA 15: esultanze e reazioni dei giocatori in un nuovo gameplay trailer

18 July 2014 - 7:36pm

Grazie al nuovo trailer di FIFA 15 pubblicato oggi da EA Sports, possiamo tornare a parlare della nuova edizione della simulazione calcistica, che come ogni anno si arricchirà con alcune novità che gli sviluppatori introdurranno al già collaudato impianto di gameplay.

Nel dettaglio, il video in questione ci mostra alcune nuove esultanze dei giocatori, evidenziando soprattutto il modo in cui gli atleti in campo reagiranno a quanto avviene nel corso delle azioni di gioco: nervosismo, frustrazione, gioia e altri sentimenti saranno in grado di modificare il comportamento dei 22 in campo, permettendoci così di assistere a diverse situazioni.

FIFA 15: galleria immagini

Anche il pubblico reagirà più o meno allo stesso modo, dando vita a una serie di reazioni sugli spalti che finora non avevamo avuto modo di vedere: un ulteriore avanzamento nel tema dei “living worlds” già nominato da EA Sports per la sua simulazione, che anche quest’anno non mancherà l’arrivo sulla nuova generazione videoludica.

FIFA 15 sarà disponibile a partire dal 26 settembre, in versione PC, PlayStation 4, Xbox One, Xbox 360, PlayStation 3, Wii, PS Vita e 3DS.

Via | CVG

FIFA 15: esultanze e reazioni dei giocatori in un nuovo gameplay trailer é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 19:36 di venerdì 18 luglio 2014.








The Evil Within esce una settimana prima: nuova video-dimostrazione dal QuakeCon 2014

18 July 2014 - 5:00pm


Non potendo assolutamente mancare all’ultima edizione del QuakeCon, Shinji Mikami e i ragazzi di Tango Gameworks al suo seguito si producono in una lunga video-dimostrazione di The Evil Within per annunciare che il loro atteso survival horror in terza persona sarà disponibile con una settimana di anticipo rispetto alla data di lancio preannunciata.

Stando a quanto illustrato dai rappresentanti di Bethesda nel corso della manifestazione videoludica di Dallas, infatti, la nuova creatura orrorifica del papà di Resident Evil approderà in Europa il 18 ottobre nelle edizioni PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

Guarda le immagini di gioco di The Evil Within mostrateci da Tango Gameworks durante l’E3 2014


Leggi anche - DOOM, nuovi dettagli dal QuakeCon 2014

La settimana guadagnata dai Tango Gameworks diminuirà così il tempo che gli appassionati del genere dovranno attendere prima di indossare il trench “alla tenente Colombo” di Sebastian Castellanos, il detective che affiderà la sua vita nelle nostre mani nella speranza che le azioni compiute dagli utenti in sua vece gli consentano di trovare una via di fuga dallo spaventoso incubo ad occhi aperti in cui piomberà dopo essersi recato in un manicomio per investigare su di uno spaventoso omicidio di massa.

Le misteriose entità demoniache che legheranno il povero Sebastian in questo piano dimensionale contiguo all’inferno non si limiteranno a rincorrerlo per i corridoi angusti del manicomio ma, al contrario, dissemineranno l’ambientazione di trappole e di enigmi “disegnati” con il preciso scopo di demolire psicologicamente il protagonista prima di cibarsi della sua anima.

Nella speranza che Mikami riesca fermare la deriva action degli ultimi, contraddittori capitoli della serie di Resident Evil, quindi, vi lasciamo in compagnia dell’ultimo video di gioco di The Evil Within catturato dagli spettatori del QuakeCon 2014 durante la presentazione del titolo.

Approfondisci - The Evil Within: l’horror di Shinji Mikami in nuove, terrorizzanti immagini di gioco

The Evil Within esce una settimana prima: nuova video-dimostrazione dal QuakeCon 2014 é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 17:00 di venerdì 18 luglio 2014.








USA: PlayStation 4 batte Xbox One a giugno, anche senza Kinect

18 July 2014 - 2:00pm

Nonostante il lancio di Xbox One senza Kinect, PlayStation 4 resta la console più venduta negli Stati Uniti anche a giugno: l’annuncio di Sony segue di poche ore quello di Microsoft, contenta dal canto suo di aver praticamente raddoppiato le vendite di Xbox One nel rapporto mese-mese.

La decisione di abbassare il prezzo della console di Microsoft, privata dell’obbligo d’acquisto insieme a Kinect, non è bastata però a sconfiggere PlayStation 4, che può così permettere a Sony di contare un nuovo mese all’insegna del primato.

Leggi anche: Xbox One raddoppia negli USA, vendite strepitose per la console Microsoft

Particolari novità anche in casa Nintendo, dove Wii U ha registrato un aumento del 233% nelle vendite, grazie al lancio del bundle che vede la console venduta insieme a Mario Kart 8, uno dei giochi più attesi per questa piattaforma. Buone nuove anche per 3DS, in grado di aumentare del 55% le sue vendite grazie a Tomodachi Life, che ha piazzato oltre 175.000 copie.

Il titolo più venduto di giugno è stato, come previsto, Watch Dogs, seguito dal sopra citato Mario Kart 8.

Leggi anche: Uncharted, le riprese del film partiranno nei primi mesi del 2015?

Via | Eurogamer.net

USA: PlayStation 4 batte Xbox One a giugno, anche senza Kinect é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 14:00 di venerdì 18 luglio 2014.








DOOM, nuovi dettagli dal QuakeCon 2014

18 July 2014 - 1:00pm

Ecco cosa è emerso ieri nel corso della conferenza dedicata al nuovo Doom in occasione del QuakeCon 2014.

Come promesso, questa edizione del QuakeCon ha visto tra i grandi protagonisti l’attesissimo Doom, quarto capitolo della popolare saga di id Software, già svelato al recente E3 di Los Angeles con un primo e intrigante teaser trailer.

Ieri, in apertura dell’edizione 2014 del QuakeCon, il produttore esecutivo Marty Stratton ha snocciolato qualche dettaglio in più su questo quarto capitolo, che si chiamerà semplicemente Doom, in una conferenza realizzata soltanto per le persone presenti in loco, senza livestream o possibilità per gli utenti da casa di seguire l’evento.

Leggi anche: DOOM all’E3 2014 col teaser trailer

Si tratterà di un ritorno alle origini, come il titolo lascia intuire, quindi preparatevi a dimenticare quanto accaduto in Doom 3 e nei precedenti capitoli della serie. Ecco quanto emerso ieri:

  • Doom inizia all’esterno di una enorme struttura di ricerca sulla superficie di Marte;
  • ci sarà molto spazio ai combattimenti corpo a corpo e agli scontri veloci;
  • i giocatori saranno in grado di portarsi dietro un grande arsenale;
  • sarà un gioco estremamente violento: nelle immagini mostrare ieri al QuakeCon si è visto il giocatore strappare un braccio a una guardia al fine di poter utilizzare uno scanner biometrico;
  • Doom è realizzato col motore idTech 6 e supporterà una risoluzione a 1080p e 60 frame al secondo;
  • sarà possibile stordire i nemici e fracassar loro la testa a calci;
  • i barili potranno esser fatti esplodere;
  • la salute, almeno sulla base dei video mostrati ieri, non si rigenererà in automatico;
  • enorme varietà di nemici, conferma anche dallo stesso Stratton;

Approfondisci: Doom 4 “ha ancora tutto da dimostrare”, parola di Bethesda

Doom non ha ancora una data di uscita, ma nel corso della conferenza di ieri è stato confermato che una versione beta sarà resa disponibile per Xbox One, PlayStation 4 e PC, anche se non è stato fatto alcun cenno al periodo in cui questo avverrà.

Per il momento dobbiamo accontentarci di questi primi dettagli, ma state pur certi che nel corso dei prossimi giorni, settimane al massimo, i video mostrati ieri saranno pubblicati sui canali ufficiali. Non mancheremo di aggiornarvi non appena ci saranno novità.

DOOM, nuovi dettagli dal QuakeCon 2014 é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 13:00 di venerdì 18 luglio 2014.








Uncharted, le riprese del film partiranno nei primi mesi del 2015?

18 July 2014 - 11:00am

Il film di Uncharted si farà: le riprese partiranno nei primi mesi del 2015, ma il casting deve essere ancora effettuato.


A quanto pare il film di Uncharted non soltanto si farà, ma si comincerà a girare a breve, tra una manciata di mesi. La conferma è arrivata direttamente da Seth Gordon, regista della pellicola, che a Zap2It ha anticipato quali sono i piani di lavorazione di questo atteso film di cui si parla ormai da anni.

Le riprese, salvo slittamenti dell’ultimo minuto, dovrebbero cominciare nei primi mesi del 2015, anche se ci sono ancora molti dettagli da definire, a cominciare dal protagonista. Ad oggi Nathan Drake non ha ancora un volto cinematografico: Mark Wahlberg, in un primo momento collegato al progetto, si è fatto da parte e il casting del protagonista non è ancora avvenuto.

Leggi anche: Uncharted 4: A Thief’s End svelato con un trailer all’E3 2014

Le speranze di Gordon, già regista di Come ammazzare il capo… e vivere felici, sono molto positive:

Voglio che sia un grande attore. Il gioco è così ben fatto che sarà necessario reggere il confronto.

Non è soltanto l’identità dell’attore ad essere avvolta dal mistero, anche la trama del film è ancora oscura. Il regista ha però anticipato che il film non ricalcherà le storie narrate nei giochi della saga, si tratterà di una vicenda inedita:

Amo la complessità e la franchezza della storia del gioco e aspiriamo proprio a quello, ma non vogliamo raccontare esattamente quello che è accaduto nel gioco. Immagino che chi ha giocato ad Uncharted non vorrà vedere sul grande schermo quello che ha già vissuto nel gioco.

Leggi anche: The Last of Us, la storia del film sarà la stessa del videogioco

È innegabile che la scelta dell’attore che darà il volto e l’anima a Nathan Drake ci darà modo di capire se questo atteso film avrà tutte le carte in regola non soltanto per essere un successo cinematografico, ma anche se sarà accolto positivamente dalla ricca comunità di fan di Uncharted. Anche la storia, però, avrà un ruolo fondamentale e il rischio di snaturare e trasformare troppo il nostro Nathan Drake è sempre dietro l’angolo. Voi che ne pensate?

In attesa di scoprire qualcosa in più su questa trasposizione cinematografica, vi ricordiamo che il nuovo capitolo della serie, Uncharted 4: A Thief’s End, è in fase di lavorazione e sarà rilasciato in esclusiva per PlayStation 4 nel corso del 2015.

Uncharted, le riprese del film partiranno nei primi mesi del 2015? é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 11:00 di venerdì 18 luglio 2014.








Le 5 cose da non fare quando si gioca a Magic 2015

18 July 2014 - 9:00am

Nonostante la popolarità di HearthStone abbia raggiunto livelli tali da rendere il titolo di Blizzard Entertainment il vero fenomeno videoludico dell’estate, molti appassionati di giochi di carte collezionabili hanno preferito passare la mano nell’attesa che i ragazzi di Stainless Games completassero i lavori su Magic 2015 - Duels of the Planeswalkers.

Con il lancio su iPad, Android, PC, PlayStation 3 e Xbox 360 dell’ultimo titolo fantasy della Wizards of the Coast e in attesa che ne venga fissata la data di commercializzazione su Xbox One, decidiamo così di riprendere il nostro approfondimento inaugurato il mese scorso con gli speciali su Watch Dogs, Mario Kart 8 e Trials Fusion per offrirvi alcuni consigli che, si spera, potranno aiutarvi ad arricchire l’esperienza di gioco nell’affascinante - ma spietata - dimensione di Magic 2015.

Leggi anche - Magic 2015 - Duels of the Planeswalkers debutterà anche su Xbox One

Approfondisci - Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers: la recensione


free to play o free to pay?


Contrariamente a quanto specificato sul Play Store e sull’App Store, Magic 2015 non è affatto un gioco gratuito: sul PSN/SEN di PS3 e sul Marketplace di X360 (e presto di XB1) l’impossibilità di acquistare la fittizia “versione freemium” disponibile sugli store digitali di Android e Apple contribuisce a fare maggiore chiarezza sulla natura di un progetto ma non spiega quanto in profondità possa spingersi il negozio interno della Wizards of the Coast per le microtransazioni “facoltative”.

Il titolo, infatti, si poggia interamente sull’acquisto di buste premium e di pacchetti di espansione specifici che ci permettono di esplorare i piani dimensionali più avanzati dell’avventura, di collezionare le carte più rare e, quindi, di avere qualche speranza di sopravvivenza nelle spietate battaglie che ci attendono nelle arene multiplayer e sui campi digitali dei Planeswalkers della campagna principale.


Un regno per i Viandanti Dimensionali


A prescindere dalla versione di Magic 2015 su cui deciderete di optare e dalla somma di denaro che pensavate di spendere con questo titolo prima di scaricarlo, col passare delle ore di gioco non potrete fare a meno di rivolgervi al negozio interno per gli acquisti in-app.

Per questo, e perchè da ciò dipende il divertimento che riuscirete a trarre dal titolo, valutate attentamente la piattaforma su cui giocare Magic 2015: potrebbe sembrare sciocco ricordarlo, ma gli sviluppatori non hanno previsto alcuna funzionalità cross-buy legata all’acquisto delle singole versioni del videogioco e, soprattutto, delle eventuali espansioni comprate sino a quel momento.

A tal proposito, perciò, consigliamo a chi ci legge di evitare l’acquisto delle buste premium così come dei “bundle completi” e di optare, piuttosto, sul download dei singoli piani dimensionali correlati alla campagna: così facendo acquisirete l’esperienza e le carte necessarie a garantirvi un gameplay divertente e senza compromessi tanto in singolo quanto in rete.


L’importanza del tutorial


Con l’avvento di HearthStone, il passaggio dal gioco di carte collezionabili di Blizzard a quello di Stainless Games potrebbe generare confusione tra gli appassionati di questo particolare genere di titoli, e questo a prescindere dall’esperienza maturata e dal tempo speso nei rispettivi universi fantasy.

Per ripendere confidenza con le meccaniche di gioco di Magic: The Gathering ed evitare spiacevoli sorprese durante una sessione avanzata della campagna singleplayer o di una partita multiplayer particolamente combattuta, quindi, non saltate il tutorial poiché è proprio nel tutorial che gli sviluppatori hanno deciso di inserire le informazioni fondamentali sulle dinamiche di gameplay e i consigli più utili sulla costruzione del grimorio. Le conoscenze acquisite con il tutorial, oltretutto, si rivelano estremamente utili sia per i neofiti della serie che per i più esperti, specie se questi ultimi hanno intenzione di dividere il proprio tempo videoludico tra Magic 2015 ed HearthStone.


Resisti al demone delle buste premium


Nelle prime 10-15 ore di gioco, evitate (nei limiti delle umane possibilità) di cedere al demone dell’acquisto compulsivo delle buste premium: le carte rare presenti nelle buste a pagamento, infatti, possono essere strappate ai nemici incontrati nei piani dimensionali della campagna e nelle arene online. Scontrandoci con i Planeswalkers per osservarne il comportamento durante la partita, inoltre, possiamo studiare tecniche e strategie inedite che comprendono l’impiego di carte che, fino a quel momento, giudicavamo “poco interessanti”.


Non si vive di solo multiplayer


I piani dimensionali di Magic 2015 popolati dai giocatori in rete sono i territori di caccia dei maestri del settore, oltreché di coloro che dilapidano il proprio stipendio acquistando buste premium per trasformare i loro grimori in tarocchi indemoniati.

Consapevoli di questo, e del fatto che allo stato attuale il matchmaking del titolo non sembra rispondere ad alcuna logica di accoppiamento per livello di esperienza e potenza del mazzo, consigliamo ai nostri prodi lettori di guardare in direzione della modalità “Esplora” per acquisire abilità e carte rare cimentandosi con le sfide generate casualmente dalla CPU nei diversi piani che compongono la campagna singleplayer.

Le 5 cose da non fare quando si gioca a Magic 2015 é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 09:00 di venerdì 18 luglio 2014.








Sacred 3 e il bello della "collaborazione competitiva": immagini e video sulla co-op

18 July 2014 - 8:00am

Considerata universalmente come la migliore caratteristica della saga di Sacred, la modalità cooperativa è la protagonista indiscussa delle immagini di gioco di Sacred 3 pubblicate di fresco dagli sviluppatori tedeschi di Deep Silver assieme a un simpatico trailer in computer grafica che pone l’accento sull’eterna “competizione amichevole” tra i membri del proprio gruppo in co-op.

Consapevoli della necessità di unire le proprie forze per riuscire ad avere la meglio sui troll, sui cavalieri d’ombra e sugli esseri demoniaci a difesa del castello del malvagio imperatore Zane, i coraggiosi avventurieri di Sacred 3 cercheranno di ambire al titolo di Campione di Ancaria utilizzando a proprio vantaggio il bagaglio di esperienza acquisito abbattendo gli sgherri di Zane con o senza l’aiuto dei suoi amici.

Sacred 3: ecco le ultime immagini di gioco del prossimo, atteso GDR fantasy di Deep Silver


Leggi anche - Sacred 3 uscirà in agosto: immagini e video sui Weapon Spirits

Attraverso i punti esperienza maturati nel corso dell’avventura, infatti, si potranno sbloccare le abilità avanzate necessarie a garantirci la potenza richiesta per adoperare in battaglia le magie, gli elementi di equipaggiamento, dalle armature e le armi più avanzate: la cooperativa, se vista in quest’ottica, non è che uno degli innumerevoli strumenti messi a disposizione dei giocatori per trarre il massimo divertimento dalle pericolose missioni che li attendono nei livelli corrotti dal Male in cui verrà suddiviso il regno di Ancaria.

Prima di chiudere l’articolo e di lasciarvi alla bianca lavagna dei commenti, approfittiamo spudoratamente dell’occasione per ricordare a chi ci segue e a tutti gli interessati che la data di lancio di Sacred 3, originariamente prevista per il 22 agosto, è stata anticipata all’1 agosto tanto su PC quanto su PlayStation 3 e Xbox 360.

Approfondisci - Sacred 3 annunciato ufficialmente - primi dettagli

Sacred 3 e il bello della "collaborazione competitiva": immagini e video sulla co-op é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 08:00 di venerdì 18 luglio 2014.








Risen 3: Titan Lords - i Cacciatori di Demoni combattono in foto

18 July 2014 - 7:00am

Ritorniamo con immenso piacere ad occuparci di Risen 3: Titan Lords per condividere con voi le ultime immagini di gioco dateci in pasto dagli studios tedeschi di Piranha Bytes per presentarci i Cacciatori di Demoni, la gilda di appartenenza del nostro intrepido alter-ego.

Nella sinossi ufficiale pubblicata dai Piranha Bytes per accompagnare la pubblicazione degli evocativi screenshot che trovate in galleria, i Cacciatori di Demoni vengono descritti come dei fieri e determinati combattenti temprati nello spirito e nel corpo dalle battaglie intraprese negli anni per fronteggiare l’invasione delle forze del male.

Guarda le ultime immagini di gioco di Risen 3: Titan Lords


Leggi anche - Risen 3: Titan Lords - svelati i boxart ufficiali e i contenuti delle edizioni da collezione

Le avventure vissute da ciascun Cacciatore e le missioni che intraprenderanno nella dimensione di gioco di Risen 3 offriranno un tesoro di esperienza a cui gli utenti potranno attingere per evolvere abilità uniche basate sulla magia, sulla destrezza, sulla forza bruta, sull’intelligenza e sull’acume (quest’ultimo utilizzabile per scoprire forzieri nascosti, trappole o ingredienti alchemici rari).

L’avventura dei Cacciatori di Demoni di Risen 3: Titan Lords inizierà ufficialmente il prossimo 15 agosto in concomitanza con il lancio del titolo su PC e in esclusiva last-gen su Xbox 360 e PlayStation 3. Nella speranza di poter tornare al più presto ad occuparci di questo GDR “all’occidentale” per mostrarvi un trailer di gioco, vi lasciamo alle restanti immagini odierne e ai link di approfondimento con le boxart ufficiali e tutte le informazioni riguardanti i contenuti delle edizioni limitate.

Approfondisci - Risen 3: Titan Lords - il nuovo trailer annuncia la data d’uscita

Risen 3: Titan Lords - i Cacciatori di Demoni combattono in foto é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 07:00 di venerdì 18 luglio 2014.








Xbox One raddoppia negli USA, vendite strepitose per la console Microsoft

17 July 2014 - 4:00pm


Il fatto che Xbox One abbia raddoppiato clamorosamente negli USA lascia pensare che molto probabilmente la console war non è ancora stata vinta definitivamente da Sony: non che lo dessimo per scontato, ovviamente, ma è normale che con i dati fatti registrare da PlayStation 4 - fatta eccezione per il Giappone - certe previsioni non risultavano nient’affatto azzardate. Ma veniamo al dunque.

Microsoft ha annunciato, senza fornire ulteriori dettagli, che le vendite di Xbox One sono significativamente aumentate nel mese di giugno: anzi, come dicevamo, sono raddoppiate rispetto al mese precedente, e tutto questo è da attribuire - anche secondo la compagnia - alla vendita della console senza Kinect; mossa, quest’ultima, che avrebbe dovuto fare sin dall’inizio, visto che le ha impedito di portare le vendite allo stesso livello di quelle Sony, frenando i più appassionati e disincentivando chi ha saltanto la old gen.

Approfondisci: PlayStation 4 a quota sei milioni, ecco chi sono i consumatori principali

I giochi del futuro Microsoft

Sicuramente ne sapremo molto di più in futuro, quando la società rivelerà i dati precisi: l’entusiasmo di Microsoft nell’annunciare la notizia, e il fatto che le vendite fossero già alte di loro, fanno però pensare a degli ottimi dati di vendita, su cui l’azienda, tra l’altro, ha voluto spendere diverse parole. Microsoft, infatti, ha detto che dopo il 9 giugno - data del lancio di Xbox One senza Kinect - il team si è impegnato sui titoli della prossima stagione e che quindi nessun giocatore rimarrà insoddisfatto; parliamo di Halo The Master Chief Collection, Forza Horizon 2, Assassin’s Creed Unity, Destiny, Evolve, GTA V, Call of Duty Advanced Warfare etc, oltre a tutti quelli che saranno annunciati.

Approfondisci: i videogiochi creano dipendenza come le droghe?

Non appena sapremo altro vi aggiorneremo tempestivamente.

Via | News.xbox.com

Xbox One raddoppia negli USA, vendite strepitose per la console Microsoft é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 16:00 di giovedì 17 luglio 2014.








Call of Duty in sconto sul PlayStation Store: ecco tutte le offerte

17 July 2014 - 2:00pm

La saga di Call Of Duty è in offerta su PlayStation Store fino al prossimo 30 luglio. Ecco tutti i titoli in sconto.


Luglio di sconti sul PlayStation Store per tutti i fan della vasta saga di Call Of Duty o per chi, ancora a digiuno di questo first person scooter, vuol dargli una chance senza spendere troppo o ancora chi vuol completare la sua collezione di titoli risparmiando diverse decine di euro.

Da oggi e fino al prossimo 30 luglio l’intera serie di Call Of Duty è proposta con importanti sconti che non si limitano soltanto ai titoli principali, ma vanno a coprire anche i vari contenuti aggiuntivi e i pacchetti di mappe extra.

Leggi anche: Call of Duty - Ghosts, l’espansione Invasion in immagini e video

Di seguito trovate il dettaglio delle offerte.

PlayStation 3

  • Call of Duty: Ghosts and Season Pass Bundle a 69,99 euro invece di 109.99€
  • Call of Duty: Ghosts Gold Edition a 39,99 euro invece di 69.99€
  • Call of Duty: Black Ops II a 29,99 euro invece di 69.99€
  • Call of Duty: Modern Warfare 3 a 19,99 euro invece di 69.99€
  • Call of Duty: Black Ops a 19,99 euro invece di 49.99€
  • Call of Duty 4: Modern Warfare a 19,99 euro invece di 29.99€
  • Call of Duty 4: Modern Warfare 2 a 19,99 euro invece di 29.99€
  • Call of Duty Classic a 11,99 euro invece di 14.99€

PlayStation 4

  • Call of Duty: Ghosts and Season Pass Bundle a 79,99 euro invece di 109.99€
  • Call of Duty: Ghosts Gold Edition a 49,99 euro invece di 69.99€

PlayStation Vita

  • Call of Duty Black Ops: Declassified a 19,99 euro invece di 49.99€

Leggi anche: Call of Duty - Advanced Warfare, nuovo dietro le quinte sulle animazioni e la direzione artistica

Questi, invece, sono i contenuti aggiuntivi, proposti con sconti meno importanti rispetto ai titoli principali, ma che ci permettono comunque di risparmiare qualche euro.

  • Call of Duty: WaW Map Pack Bundle a 17,99 euro invece di 24.25€
  • Call of Duty World at War Map Pack 1 a 7,49 euro invece di 9.69€
  • Call of Duty World at War Map Pack 2 a 7,49 euro invece di 9.69€
  • Call of Duty World at War Map Pack 3 a 7,49 euro invece di 9.69€
  • Call of Duty: Black Ops – Annihilation a 10,99 euro invece di 14.05€
  • Call of Duty: Black Ops – Escalation a 10,99 euro invece di 13.59€
  • Call of Duty: Black Ops – First Strike a 10,99 euro invece di 14.05€
  • Call of Duty: Black Ops II Apocalypse a 10,99 euro invece di 14.49€
  • Call of Duty: Black Ops II Revolution a 10,99 euro invece di 14.49€
  • Call of Duty: Black Ops II Uprising a 10,99 euro invece di 14.49€
  • Call of Duty: Black Ops II Vengeance a 10,99 euro invece di 14.49€
  • Call of Duty: Modern Warfare 3 Collection 1 a 10,99 euro invece di 14.05€
  • Call of Duty: Modern Warfare 3 Collection 2 a 10,99 euro invece di 14.05€
  • Call of Duty: Modern Warfare 3 Collection 3: Chaos Pack a 10,99 euro invece di 14.05€
  • Call of Duty: Modern Warfare 3 Collection 4: Final Assault a 10,99 euro invece di 14.05€
  • Call of Duty: Modern Warfare 2 Resurgence Pack a 10,99 euro invece di 13.59€

Le offerte, lo ricordiamo, scadranno il 30 luglio 2014.

Via | PlayStation

Call of Duty in sconto sul PlayStation Store: ecco tutte le offerte é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 14:00 di giovedì 17 luglio 2014.








Project Zero per Wii U: primo trailer e data di uscita

17 July 2014 - 12:00pm

Zero: Nuregarasu no Miko sarà disponibile in Giappone dal 27 settembre. Nessuna conferma a proposito di un’uscita in Europa e NordAmerica.

Mentre PlayStation 4 fa fatica ad imporsi in Giappone, Nintendo continua a conquistare il mercato locale a suon di esclusive. L’ultima, appena annunciata, è rappresentata dal nuovo e attesissimo capitolo della saga di Zero - conosciuta come Fatal Frame dagli gli utenti statunitensi e Project Zero qui in Italia - che si mostra oggi nel primo e terrificante trailer.

Zero: Nuregarasu no Miko, questo il titolo originale, è a tutti gli effetti il quinto capitolo di questa fortunata e particolare saga. Ambientato sull’Hikamiyama, una montagna sacra con grosso lago sulla sua sommità, questo titolo sarà incentrato sulla storia di una ragazzina svanita nel nulla.

Leggi anche: Sony punta al pubblico Wii, così Andrew House giustifica le versioni Remaster

La protagonista, Kozukata Yuuri, è in grado di vedere le persone svanite nel nulla, catturate nel mondo dei morti e tornate a visitare questo mondo. In risposta alle richieste di questi scomparsi, la giovane raggiungerà il monte Hikamiyama.


Nintendo e Koei Tecmo hanno confermato che Zero: Nuregarasu no Miko sarà l’episodio più completo ed esteso della saga, adatto anche a un pubblico occidentale. I giocatori avranno maggiore libertà di esplorazione rispetto al passato e potranno incontrare una grande varietà di personaggi, ognuno con una propria storia da scoprire.

Approfondisci: Nintendo Wii U batte PlayStation 4 in Giappone. Dati settimanali sorprendenti

Il GamePad di Wii U potrà essere utilizzato come la classica macchina fotografica magica già protagonista degli altri capitoli, in grado di osservare l’ambiente circostante e identificare le presenze spettrali.

Nel lasciarvi a questo primo e interessante trailer, vi confermiamo che Zero: Nuregarasu no Miko sarà rilasciato in Giappone, in esclusiva per Wii U, il prossimo 27 settembre. Al momento non è stata confermata l’uscita per il mercato europeo e nordamericano, ma visto il riferimento fatto dagli sviluppatori al pubblico occidentale, aspettiamoci a breve novità in questo senso.

Project Zero per Wii U: primo trailer e data di uscita é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 12:00 di giovedì 17 luglio 2014.








Indovina il gioco: settimana numero 6

17 July 2014 - 9:30am


Dopo una settimana di pausa, torna la nostra rubrica-quiz Indovina il gioco, con la quale vi sfidiamo a riportare il nome di un titolo del passato avendo una sola porzione di screenshot a disposizione.

Siete davvero bravi, dobbiamo ammetterlo: la scorsa settimana è stato drakulmihawk il primo a indovinare il dettaglio della schiena di EVA in Metal Gear Solid 3, battendo tutti gli altri sul tempo.

Indovina il gioco: settimana numero 6

Questa volta vi proponiamo un altro titolo non proprio di primissimo pelo, particolarmente amato all’epoca dagli amanti del genere ben preciso al quale esso appartiene. Non aggiungiamo altro, visto che si tratta di un gioco abbastanza famoso, anche se vecchiotto.

Indovina il gioco: la classifica

15 PUNTI: Makaimura
5 PUNTI: Plasma 77, drakulmihawk

Indovina il gioco: settimana numero 6 é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 09:30 di giovedì 17 luglio 2014.








The Last of Us Remastered: nessuno sconto per gli acquirenti della versione originaria su PS3

17 July 2014 - 8:00am

Intervenendo sulle stesse pagine del PlayStation Blog ufficiale dalle quali abbiamo potuto ammirare le primissime immagini in alta definizione di The Last of Us Remastered, il manager di Sony Computer Entertainment Europe Fred Dutton ha deciso di chiarire definitivamente la questione del prezzo del titolo informandoci che no, non è previsto nessuno sconto per i milioni di utenti che hanno già acquistato la versione originaria per PlayStation 3.

Chi porta ancora le cicatrici guadagnate sul campo combattendo gli umani zombizzati dal Cordyceps per difendere Ellie nell’indimenticabile viaggio compiuto l’anno scorso nei panni di Joel, di conseguenza, non potrà godere di alcun tipo di “bonus fedeltà” nè tantomeno di una funzionalità di aggiornamento analoga a quella utilizzata al lancio di PS4 e XB1 da Activision, Ubisoft ed Electronic Arts per l’upgrade next-gen di titoli come Battlefield 4, Call of Duty Ghosts e Assassin’s Creed IV Black Flag.

Guarda le immagini in alta definizione di The Last of Us Remastered


Leggi anche - The Last of Us Remastered: nuovi screenshot e dettagli

Le ragioni di una simile scelta, con ogni probabilità, vanno ricondotte alla presenza nell’edizione Remastered di Left Behind, dei DLC per il multiplayer collegati al Season Pass e di tutte le patch gratuite rilasciate nel corso di questi mesi dai Naughty Dog per limare le spigolature della campagna principale e delle modalità in rete.

Lasciando a voi ogni analisi ulteriore attraverso la bianca lavagna dei commenti che v’attende a fondo pagina, chiudiamo il pezzo ricordando a chi ci segue che The Last of Us Remastered sarà disponibile a partire dal 30 luglio prossimo solo ed esclusivamente su PlayStation 4.

Approfondisci - The Last of Us: la recensione

The Last of Us Remastered: nessuno sconto per gli acquirenti della versione originaria su PS3 é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 08:00 di giovedì 17 luglio 2014.








http://www.globalgame.ch/search/node/watch%20dogs/