gamesblog.it

Syndicate content
News e recensioni su videogame per console e pc, solo per veri appassionati. Non perdere neanche un bit.
Updated: 1 week 5 days ago

The Elder Scrolls Online diventerà presto un titolo free-to-play?

31 December 2014 - 6:00pm

Con l’ultimo aggiornamento della pagina di supporto del sito ufficiale di The Elder Scrolls Online relativa alle informazioni sui piani di abbonamento offerti all’utenza dell’ultimo MMORPG di ZeniMax, i vertici della compagnia statunitense ci informano di aver rimosso ogni opzione per la sottoscrizione semestrale: d’ora in avanti, quindi, chi vorrà immergersi nelle atmosfere fantasy dell’ultima fatica online di Bethesda potrà farlo sottoscrivendo un abbonamento mensile o trimestrale.

L’abbandono dell’offerta legata al piano semestrale da parte di ZeniMax non fa che confermare, seppure indirettamente, i dubbi avanzati dagli addetti al settore circa la sostenibilità nel medio-lungo termine del modello in abbonamento per un titolo come The Elder Scrolls Online che, pur avendo ricevuto un discreto riscontro tra gli appassionati e i cultori di MMORPG, non è riuscito a soddisfare le aspettative dei suoi autori rimanendo ben lontano dai dati di vendita e dai guadagni generati dagli ultimi episodi “ufficiali” (Morrowind, Oblivion e, soprattutto, Skyrim).

The Elder Scrolls Online: galleria immagini


Lo stop alle sottoscrizioni semestrali e il mantenimento (temporaneo?) di quelle mensili e trimestrali, di conseguenza, potrebbe essere il primo passo compiuto da Bethesda per attuare un processo di transizione free-to-play che consenta agli utenti di partecipare al loro MMORPG senza dover sottoscrivere obbligatoriamente un abbonamento, specie in virtù della prossima apertura dei server di The Elder Scrolls Online all’utenza di PlayStation 4 e Xbox One attualmente prevista per la prima metà del 2015.

A prescindere dalla natura del modello economico che verrà adottato dagli sviluppatori americani all’apertura dei server della versione console di TESO, quest’ultima edizione sarà caratterizzata da controlli ottimizzati per i joypad delle piattaforme current-gen di Sony e Microsoft, da un comparto grafico più curato, da menù di pausa più rifiniti, dalla presenza della chat vocale e dall’implementazione con le funzionalità “social” offerte all’utenza PSN e XBL.

via | sito ufficiale The Elder Scrolls Online

The Elder Scrolls Online diventerà presto un titolo free-to-play? é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 17:00 di mercoledì 31 dicembre 2014.








Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4 - Hashirama e Madara combattono in foto

31 December 2014 - 9:00am

In occasione dell’approdo sulle pagine di Amazon della scheda per il preordine di Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4, i curatori della famosa società di commercio elettronico statunitense e i vertici di Bandai Namco ci mostrano la copertina ufficiale della versione PS4 e delle immagini di gioco inedite (più due già viste in occasione dell’annuncio del titolo) ritraenti uno spettacolare scontro tra Hashirama e Madara, due degli innumerevoli personaggi che ritroveremo nel roster di combattenti di questo ambizioso progetto esclusivamente next-gen.

La nuova fatica di CyberConnect2, che ricordiamo essere il primo episodio della saga ad essere proposto solo su PC e console current-gen, promette di evolvere ulteriormente la serie attraverso l’adozione di un motore grafico di nuova concezione e la presenza di un sistema di combattimento più raffinato e ricco di mosse, di combo e di attacchi speciali specifici per ciascuno dei personaggi utilizzabili di un roster che, con ogni probabilità, supererà i 100 combattenti ammirati nell’ultimo capitolo per PS3, X360 e PC.

Guarda le nuove immagini di gioco di Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4


Nonostante venga confermata la presenza di una modalità singleplayer strutturata in mini-episodi collegati agli scontri più iconici avvenuti nel manga di Kishimoto e nel relativo anime, al vertice dell’esperienza di gioco continueranno ad esserci le classiche sfide multiplayer 1 contro 1 da affrontare sia in rete che in locale. Per quanto riguarda il lato tecnico e artistico, invece, l’engine adottato dai CyberConnect2 vanterà degli effetti particellari e grafici che, a detta degli stessi sviluppatori, saranno in grado di rivaleggiare con le scene ammirate nei manga e negli anime di Naruto.

La data di lancio di Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4 segnalata da Amazon (31 dicembre 2015) è puramente indicativa delle tempistiche di sviluppo previste da Bandai Namco. Il titolo, infatti, dovrebbe essere disponibile nella seconda metà del prossimo anno su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Amazon

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4 - Hashirama e Madara combattono in foto é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 08:00 di mercoledì 31 dicembre 2014.








PlayStation Plus: svelati i videogiochi gratuiti di gennaio

31 December 2014 - 8:00am

Attraverso le pagine del portale Twitter ufficiale di PlayStation, i vertici di Sony svelano i titoli che entreranno a far parte dell’offerta dei videogiochi gratuiti da proporre agli abbonati al servizio PS Plus su PS3, PS4 e PS Vita per tutto il mese di gennaio.

PlayStation 4

  • 7 gennaio - inFamous First Light
  • 7 gennaio - The Swapper (in Cross Buy con PS3 e PS Vita)

PlayStation 3

  • 7 gennaio - Prototype 2
  • 7 gennaio - DuckTales Remastered

PlayStation Vita

  • 7 gennaio - Woah Dave!
  • 7 gennaio - Duke Nukem 3D: Megaton Edition

La nuova ondata di titoli scaricabili e giocabili gratuitamente dagli abbonati al PlayStation Plus a inizio 2015 comprenderà perciò l’intrigante espansione a se stante di inFamous Second Son, quella piccola grande gemma della produzione videoludica indipendente che risponde al nome di The Swapper e l’adrenalinico (ma sfortunato) action sandbox di Radical Entertainment. A questi, bisogna poi aggiungere l’edizione rimasterizzata dell’indimenticabile platform a scorrimento di DuckTales e, su PS Vita, all’edizione Megaton di Duke Nuke 3D e a Woah Dave, un simpatico arcade platform votato al multiplayer competitivo.

In ragione dell’ingresso nella Instant Game Collection di gennaio dei videogiochi appena citati, a partire dal medesimo giorno di lancio della nuova offerta di titoli da proporre gratuitamente agli abbonati al PS Plus non saranno più disponibili i giochi propostici da Sony per tutto il mese di dicembre: il nostro consiglio, quindi, non può che essere quello di provvederne al download finchè sono gratuiti.

PlayStation 4

  • 7 gennaio - Injustice: Gods Among Us Ultimate Edition
  • 7 gennaio - Secret Ponchos

PlayStation 3

  • 7 gennaio - Hitman HD Trilogy
  • 7 gennaio - Deadly Premonition: The Director’s Cut

PlayStation Vita

  • 7 gennaio - Titan Attacks! (in Cross Buy con PS4)
  • 7 gennaio - Final Horizon
    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

PlayStation Plus: svelati i videogiochi gratuiti di gennaio é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 07:00 di mercoledì 31 dicembre 2014.








Monster Hunter 4 Ultimate: nuove immagini sulle Event Quests

30 December 2014 - 5:00pm

Mancano ormai poche ore alla fine del 2014 e i vertici di Capcom si preparano per un 2015 che li vedrà impegnati nel faticoso processo di localizzazione in inglese di Monster Hunter 4 Ultimate dandoci in pasto delle immagini di gioco inedite relative alle Event Quests che contribuiranno a rendere ancora più ricco di contenuti un titolo che in Giappone, dove è già disponibile dalla fine di novembre, sta dominando le classifiche di vendita natalizie di videogiochi per 3DS.

Parallele e complementari alle missioni da affrontare nella campagna principale e nell’avventura sandbox del titolo “liscio”, le Event Quests offriranno una varietà di sfide differenti con mostri e creature di livello pari o superiore a quello dei quattro giocatori che saranno chiamati a completarle per accedere a bottini di valore crescente che comprenderanno armi speciali, capi di vestiario esclusivi ed elementi di equipaggiamento realizzati con il contributo degli utenti della community di Capcom.

Guarda le ultime immagini di gioco di Monster Hunter 4 Ultimate dedicate alle Event Quests


Gli screenshot odierni si riferiscono in particolar modo all’evento che avrà luogo in Giappone dal primo gennaio del 2015 e che coinvolgerà tutti gli acquirenti dell’edizione nipponica del titolo con sfide a tempo correlate all’uccisione di un mostro ancestrale dopo averne decimato le sue schiere di creature minori (per quanto “minori” possano sembrare queste bestie feroci agli occhi del nostro povero alter-ego).

Vi lasciamo quindi alle restanti immagini in galleria e rimaniamo pazientemente in attesa di scoprire la data di lancio della versione occidentale di Monster Hunter 4 Ultimate, anche se tutto ci lascia immaginare che l’edizione in inglese di questo atteso action-RPG per Nintendo 3DS non vedrà la luce dei negozi prima della seconda metà del 2015.

Monster Hunter 4 Ultimate: nuove immagini sulle Event Quests é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 16:00 di martedì 30 dicembre 2014.








Il CercaGioco: i topolini

30 December 2014 - 3:00pm

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica del CercaGioco: stavolta è il turno di Anna, alla ricerca di un gioco del 1997 con alcuni topolini. Ecco come ci viene descritto:

“Buona sera,
sono tanti anni che cerco di recuperare questo gioco per pc di cui non ricordo più il nome ma a cui giocavo tantissimo nel lontano 1997/1998. Lo scopo del gioco era trasferire i miei topini dal lato opposto in un labirinto di groviera prima che i topini avversari raggiungessero il mio lato. Per muovermi dovevo creare la strada spostando pezzi di formaggio. Qualcuno può aiutarmi?
Grazie!”

Non vi resta che dare una mano rispondendo al CercaGioco di turno, indicando quello che secondo voi è il titolo di questo gioco all’interno dei commenti! Nel frattempo vi ricordiamo che per qualunque vostra richiesta in merito al titolo di un videogioco che proprio non ricordate, vi basterà contattarci all’indirizzo suggerimenti@gamesblog.it per chiedere l’aiuto dei nostri lettori.

Se invece la richiesta l’avete già fatta, non temete, il CercaGioco proverà a rispondere a tutti.

Foto | Flickr

Il CercaGioco: i topolini é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 14:00 di martedì 30 dicembre 2014.








Quake giocato su un oscilloscopio

30 December 2014 - 10:30am

Si può essere così pazzi da mettersi a giocare a Quake su un oscilloscopio? A quanto pare sì, come ci mostra il modder finlandese Pekka Väänänen, che ha programmato lo strumento di misurazione elettronica per diventare una nuova piattaforma sulla quale far girare lo storico videogioco datato 1996.

Il modello di oscilloscopio in questione, nel caso in cui siate curiosi, è lo Huawei V-422: visto che l’apparecchio serve a misurare i segnali elettrici, la “grafica” di Quake appare sotto una specie di forma vettoriale, con distorsioni varie.

Per gli appassionati della materia ai quali lo scritto di Väänänen non sembrerà una lingua aliena, il modder ha pubblicato su Lofibucket.com la descrizione dettagliata del suo lavoro: a tutti gli altri non resta che dare un’occhiata al video che riportiamo qui sopra.

Quake giocato su un oscilloscopio é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 09:30 di martedì 30 dicembre 2014.








The Witcher 3: Wild Hunt, ecco le cover degli Steelbook della Collector’s Edition

30 December 2014 - 10:00am

CD Projekt RED ha svelato le illustrazioni degli esclusivi Steelbook che saranno inclusi nella Collector’s Edition di The Witcher 3: Wild Hunt.

Pochi giorni dopo la conferma che The Witcher 3: Wild Hunt è pronto e che il rinvio dell’uscita servirà agli sviluppatori per eliminare bug e glitch e rendere l’esperienza di gioco più fluida possibile, CD Projekt RED ha svelato su Twitter le illustrazioni dello Steelbook incluso nella Collector’s Edition del titolo.

Firmate da Krzysztof Domaradzki, le illustrazioni compariranno sul fronte e sul retro dei tre diversi Steelbook che saranno disponibili come contenti esclusivi della versione da collezione già disponibile per il pre-ordine al prezzo suggerito di 140/150 euro a seconda della piattaforma.

In galleria trovate le tre versioni disponibili - Novigrad, Skellige e No Man’s Land, complete di fronte con Geralt assoluto protagonista e di retro coi co-protagonisti di questa terza avventura che porta per la prima volta la saga di The Witcher sulle console di ultima generazione.


Oltre all’esclusivo Steelbook, la Collector’s Edition di The Witcher 3 includerà:

  • L’edizione standard del gioco, contenente: la colonna sonora ufficiale, una splendida e dettagliata mappa del mondo di gioco, adesivi esclusivi e la guida creata dagli sviluppatori, “Universo di The Witcher - Compendio”
  • Una statuetta (33 x 24 x 25 cm) in polystone dipinto a mano, raffigurante Geralt di Rivia intento a combattere un grifone
  • Un esclusivo medaglione da witcher per collezionisti
  • Un artbook di 200 pagine, contenente incredibili immagini sul gioco
  • Mappa di stoffa
  • Due mazzi di carte da Gwynt
  • Confezioni interne ed esterne da collezionista per raccogliere il merchandise di The Witcher!

The Witcher 3: Wild Hunt, lo ricordiamo, sarà disponibile dal prossimo 19 maggio per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Via | Twitter

The Witcher 3: Wild Hunt, ecco le cover degli Steelbook della Collector’s Edition é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 09:00 di martedì 30 dicembre 2014.








Paparazzi: il folle indie game degli studi Pringo Dingo esce a febbraio

30 December 2014 - 9:00am

Il vulcanico sviluppatore statunitense Joel Clark e i designer che hanno deciso di seguirlo negli studios indipendenti di Pringo Dingo ci offrono una sana dose di divertimento arcade con Paparazzi, un titolo che ci mostrerà l’universo patinato dei VIP con gli occhi (e con il teleobiettivo) degli instancabili fotografi che rimpinguano i rotocalchi di mezzo mondo con i loro scatti rubati alla starlette del momento.

Le dinamiche di gioco di Paparazzi saranno una rielaborazione del sistema di gameplay classico dei videogiochi della famosa serie di Where’s Waldo? , con l’utente chiamato a individuare una persona o un oggetto in uno scenario ampio e ricco di “elementi di arredo” che ne ostacolano la visuale e ne rendono più complicata la ricerca.

Ecco le prime immagini di gioco di Paparazzi


Così come possiamo ammirare nel succoso materiale multimediale propostoci quest’oggi dai Pringo Dingo, l’ispirato comparto grafico in pixel art dell’ultima fatica di Clark sarà lo sfondo delle azioni che dovremo compiere impersonando il paparazzo di turno per andare a caccia di VIP in ambienti mondani come una discoteca, un club esclusivo, una spiaggia tropicale e un quartiere con ville multimilionarie. Il punto di forza del progetto sarà il ritmo serrato delle missioni da svolgere sia nella carriera in singolo che nelle sfide multiplayer: i livelli dell’avventura singleplayer saranno di difficoltà crescente, mentre le sfide in rete si svolgeranno all’interno di arene di dimensioni medio-grandi tra due giocatori che indosseranno i panni del fotografo e del VIP.

A questo punto non ci rimane che lasciarvi alle restanti immagini in galleria e al video in apertura d’articolo, non prima però di ricordarvi che Paparazzi sarà disponibile a febbraio su PC, Mac OS, Wii U e PlayStation 4.

Paparazzi: il folle indie game degli studi Pringo Dingo esce a febbraio é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 08:00 di martedì 30 dicembre 2014.








Evolve: nuovo video sulla modalità offline

30 December 2014 - 8:00am

I ragazzi degli studi Turtle Rock ci illustrano il funzionamento della modalità offline di Evolve con un eloquente filmato dimostrativo che testimonia la volonta degli autori di Left 4 Dead di proporci un titolo divertente e godibile anche da coloro che vorranno cimentarsi con i mostri di Shear senza dover necessariamente passare per le arene multiplayer.

Offline, l’offerta di gioco dell’ultima fatica sparatutto di 2K Games coinciderà con la modalità Evacuazione: in questo modulo che riprende e riadatta il concetto delle sfide multiplayer asimmetriche “4 contro 1″ che caratterizza questo titolo, una squadra di Hunters dovrà difendere una postazione dall’assalto dei mostri. I cacciatori potranno approntare torrette automatiche e difese perimetrali, mentre i mostri avranno dalla loro tutta una serie di abilità da evolvere assieme a dei poteri correlati allo sfruttamento degli elementi che compongono lo scenario.

Guarda le ultime immagini di gioco di Evolve dedicate alla terza creatura impersonabile, il Wraith


Le dinamiche di gameplay che sperimenteremo offline saranno le stesse delle sfide in rete, con le uniche differenze rappresentate dall’intelligenza artificiale di nemici e alleati (gestita interamente dalla CPU) e dalla possibilità, da parte degli utenti che decideranno di interpretare i cacciatori terrestri, di passare da un Hunter all’altro per sfruttarne le abilità specifiche.

Il lancio di Evolve, salvo ulteriori ritardi, è previsto per il 10 febbraio su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Gli utenti della console Microsoft potranno partecipare a una fase di beta pubblica che avrà luogo tra il 15 e il 19 gennaio, con la possibilità ulteriore di mantenere i progressi e i punti esperienza acquisiti nel corso del beta testing una volta che il titolo avrà raggiunto i negozi.

Evolve: nuovo video sulla modalità offline é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 07:00 di martedì 30 dicembre 2014.








Final Fantasy XV, nuovi dettagli sulle città e su tutto il gameplay

29 December 2014 - 7:00pm

Continuano a piovere informazioni su Final Fantasy XV, in particolare sulla città di Lestallum, ormai nota protagonista del trailer e dei video della Jump Fest 2014, oltre che su tutto il gameplay: l’oggetto principale delle dichiarazioni di Square Enix non è stato il sistema di combattimento, visto che la compagnia si è soffermata soprattutto sui nuovi elementi di gioco (le possibili classi, il ciclo giorno/notte e i mezzi di trasporto esplorabili).

Lestallum sarà una delle città più importanti ed è stata costruita ispirandosi a una Cuba arricchita di elementi e atmosfere presi da Ritorno al Futuro - Parte II, film preferito dal game designer del gioco Wan Hazmer. Nelle città sarà sempre visibile la contrapposizione fra zone industriali e zone degradate, e non tutti i centri che visiteremo - ha precisato sempre Square Enix - saranno come Lestallum: alcune saranno molto più grandi; altre, più piccole.

Approfondisci: nuovo trailer per Final Fantasy VII G-Bike al Jump Festa 2014

Non sono mancati neanche dettagli importanti sul gameplay:

  • Tra i protagonisti, Cor non sarà sempre presente nel team e Ignis potrà cucinare del cibo grazie agli ingredienti raccolti durante le fasi esplorative: tali ingredienti serviranno per il level-up dei personaggi;
  • Il ciclo giorno/notte avverrà nel giro di sessanta minuti: i primi quaranta per le fasi di luce; i restanti venti, invece, per le tenebre.
  • Sarà possibile viaggiare non solo con l’auto, ma anche con il treno, che sarà esplorabile al suo interno.

A questo punto, non vediamo l’ora di avere altro materiale a disposizione su Final Fantasy XV.

Via | Dual Shockers

Final Fantasy XV, nuovi dettagli sulle città e su tutto il gameplay é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 18:00 di lunedì 29 dicembre 2014.


http://globalgame.ch/?q=search/node/new%20nintendo%203DS/